.
Annunci online

andreascopetti

il Consigliere Pizzo costa al Comune quanto il Parcheggio costerà ai pendolari

diario 17/7/2011

La scelta della Giunta Concina di mettere a pagamento il parcheggio della Stazione di Orvieto, come già evidenziato da molti nei giorni scorsi, rappresenta una scelta davvero iniqua e scellerata, che andrà a pesare, come una vera e propria tassa sul lavoro, su tutti quei pendolari costretti ad andarsi a guadagnare uno stipendio e soddisfare le proprie ambizioni, di studio e di lavoro, lontano dalla nostra città.
Una scelta difficilmente giustificabile soprattutto nel momento in cui si rileva che le entrate che ne deriverebbero, circa 21.000-25.000€, sono pari al costo annuo, a carico dell'Amministrazione Comunale, del Consigliere Pizzo, per lo svolgimento del ruolo di delegato agli affari di bilancio, competenze a cui dovrebbe far fronte l'assessore Romiti.
La domanda è naturale: è giusto che per pagare un Consigliere Comunale, mettendolo in condizione di svolgere una funzione per la quale è stato incaricato e viene già pagato un Assessore, ci debbano rimettere alcune centinaia di persone?
Le proposte sono molto semplici:
1) il Sindaco Concina nomini il Consigliere Pizzo Assessore al Bilancio, eliminando così un doppio ruolo e un doppio costo;
2) Basterebbe che il Consigliere Pizzo, forte del suo senso civico, espletasse il suo compito senza gravare ulteriormente sulle casse Comunali.
Concretizzando una delle due proposte si rispiarmerebero quei soldi che il Comune oggi chiede ai Pendolari di pagare.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Concina Orvieto Bilancio Risparmi

permalink | inviato da sostly il 17/7/2011 alle 0:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

Concina e i promessi “Buffi”. “…ve saluto, care fesse!.... ‘N tra le pene e ‘n tra le lagne mezz'Orvieto resta a piagne...”

Sconcinate 24/5/2011

Due anni fa Maurizio Conticelli rispolverò la Poesia di Corrado Carini, eletto Sindaco di Orvieto nel 1920 e subito dopo destituito e poi a lungo perseguitato dai fascisti, alla pari di un altro calzolaio dell'epoca, e Nando Feliziola detto "Caciola", dal titolo “L’Americano” dedicandola a Concina, auspicando e invitandolo a non far ripetere la storia riportata dai versi che seguono:

Co' l'espresso da Milano
giunse qui l'Americano.
Spènne, spanne, se la gode,
e ‘ncomincia a piantà chiode.

Se presenta giù da Fuso
e lo mette fòri uso.
Detto fatto se la fila:
sul libretto so' dumila.

Bottolone er tabaccaro
c'è cascato paro paro.
Ne lo smercio e ne ‘l consumo
so' ducento annate in fumo.

Da le parti de Pistrella
ce sta pure l'Elvirella.
Nun se sa quante saranno,
je c'è preso anche l'affanno.

Co' tre amici der mestiere
è cliente der barbiere:
e Sciucchino tutto zelo
pure lui ce lascia er pelo.

Conosciuta la Nunziata,
ecco fatta la frittata.
- ‘Sto ragazzo fa per me! -
So' ducento al ventitre...

Lì da Neno Montanucci
panettoni e cavallucci,
‘na bottija de moscato
(pure ‘n prestito c'è stato).

Lo trovammo in latteria
tutto pieno d'allegria.
E Mariano mo' se lagna:
- M'ha fregato lo sciampagna ...

Da Martino ‘l caffettiere
chiama tosto ‘l cameriere:
- Porta paste e cioccolata! -
Pure lue cià l'impiombata.

Anche Peppe de ‘l Tocciaro
c'è cascato paro paro,
che concorse per omaggio
a le spese del viaggio.

Sarachino l'ha carzato
perché deve avé penzato:
si domani ha da scappà,
senza scarpe come fà?

Mentre infuria ‘l pandemonio,
bbonasera sor Antonio ...
Nel partì parea dicesse:

Fu così, corpo de Bacco,
che l'amico arzava ‘l tacco.
‘N tra le pene e ‘n tra le lagne
mezz'Orvieto resta a piagne...

 

 

Concina rispose tranquillizzando tutti:  “l'immagine è divertente ma non mi somiglia per niente. Tranquillizza tutti: i buffi li troverò come eredità e non ne farò altri (mai fatti in vita mia). Tranquillizza tutti: i veri squadristi non stanno a casa mia...”

Come racconta la storia “Tranquillo” fece una brutta fine e anche per Concina c’è sta la sua prima volta,  Orvieto, ormai, è piena di “Buffi”…..


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. bilancio orvieto buffi tranquillo l'americano

permalink | inviato da sostly il 24/5/2011 alle 19:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa